S08: Cosa può diventare un praticante avvocato con la passione per la programmazione? – con Valentino Spataro

valentino+spataro Valentino Spataro

Non so se hai degli amici che hanno studiato giurisprudenza. Io sì e, tra loro e le loro conoscenze, ho notato una tendenza spiazzante.

Dopo la laurea, quasi nessuno di loro vuole fare l’avvocato. Ma cosa possono fare allora?

Ad esempio possono fare come l’ospite di questa intervista. Possono fornire dei servizi online dedicati agli avvocati, parlando il loro linguaggio e sapendo quali sono le loro necessità da soddisfare.

Valentino Spataro ha sempre avuto la passione per la programmazione, ma pensava che avrebbe seguito le orme del padre, avvocato. Poi, le vicissitudini della vita lo hanno costretto a chiudere lo studio del padre e a reinventarsi.

Oggi possiede una rete di siti da lui creati che forniscono vari servizi a chi pratica professioni legali e aiuto legale a chi si mette online. L’incrocio tra le sue abilità di sviluppatore e la sua formazione legale gli permette di usare il linguaggio giusto e rispondere adeguatamente alle richieste dei suoi clienti.

Questo episodio si trova ora nell'archivio di Italian Indie Premium.
Per iscriverti, clicca qui.

Se sei già iscritto a Premium, fai login:

Password dimenticata?

Altri articoli che ti possono interessare

Iscriviti e ricevi i riassunti

Inserisci la tua migliore email.

Ti iscriverai alla nostra newsletter e riceverai regolarmente le idee chiave dalla nostra selezione di libri.