Gumroad: la piattaforma più comoda per vendere i tuoi infoprodotti digitali

Gumroad è la soluzione più comoda per iniziare a vendere online, specie se sei un produttore di conoscenza.

Ti permette di:

  • impostare il carrello di pagamento per il cliente,
  • incassare con facilità,
  • caricare online il tuo prodotto,
  • semplificare al massimo la contabilità.

Questo ti libera di un sacco di rogne “inutili”. Così ti concentri al meglio sulla creazione di un prodotto di conoscenza (ebook, corso online, membership o coaching) di qualità.

Puoi andare subito a creare il tuo account su Gumroad. Ti piacerà. Oppure qui sotto vedrai in dettaglio come funziona.

Gumroad vendere online senza rogne

 

Indice

  1. Gumroad: come funziona
  2. Quanto costa vendere su Gumroad
  3. Crea un account per la vendita su Gumroad
  4. Come vendere ebook e corsi online con Gumroad
  5. Offrire servizi di coaching e consulenze strategiche con Gumroad
  6. Gestire abbonamenti e membership con Gumroad
  7. Il prossimo passo

Gumroad: come funziona

È una piattaforma digitale attiva dal 2011.

Si occupa di semplificare il processo di vendita online.  La usano migliaia di produttori di conoscenza indipendenti, inclusi autori come Tim Ferriss e Chris Guillebeau.

Ti offre:

  • un carrello per il pagamento online,
  • un sistema per consegnare in automatico gli acquisti ai clienti,
  • un’area riservata in cui caricare online i tuoi prodotti.

Cosa puoi vendere su Gumroad

  • Prodotti digitali come ebook, corsi online, Notion template, software, etc.
  • Prodotti fisici: libri, t-shirt, etc.
  • Servizi che si svolgono tramite una chiamata online come sessioni di coaching.
  • Membership.

Gumroad vieta la vendita di:

  • prodotti creati da altri,
  • servizi in cui effettui un lavoro pratico per il cliente (web design, supporto tecnico, etc.),
  • eventi dal vivo,
  • materiale pornografico,
  • droghe di qualsiasi tipo,
  • contenuti discriminatori, che incitano alla violenza o che violano la privacy,
  • prodotti considerati ad alto-rischio, qui trovi una lista completa.

Meglio Gumroad o PayPal?

PayPal ti permette di creare un carrello di vendita, anche se con un design non esaltante.

Ma rispetto a Gumroad ha dei limiti importanti:

  • non ti dà un’area riservata su cui caricare i tuoi prodotti digitali,
  • non consegna il prodotto al cliente dopo l’acquisto,
  • integrarlo con altri strumenti in passato mi ha creato qualche complicazione,
  • in più non ti semplifica in alcun modo la contabilità.

Meglio Gumroad o Stripe?

Stripe è un sistema per gestire i pagamenti. Da non tecnico l’ho sempre trovato troppo complicato.

In ogni caso da solo non è sufficiente. Avrai bisogno di un servizio come WooCommerce per creare il carrello di pagamento.

In più dovrai impostare un sistema di consegna dei prodotti.

Meglio Gumroad o un delle altre piattaforme per vendere online (Kajabi, Teachable, ClickFunnels, etc.)?

Qui c’è un elenco lunghissimo e usciamo dall’argomento principale di questa guida.

Però ho scritto un approfondimento proprio per confrontare tutti questi servizi. Lo trovi qui: Piattaforme per vendere corsi online: 21 alternative e come sceglierne una con prudenza

Quanto costa vendere su Gumroad

Gumroad è gratis.

Lo usi senza spendere un €.

Ogni volta che un cliente compra un tuo prodotto, Gumroad si prende una commissione. E qui arriva la parte migliore…

Più vendi e più scende la commissione di Gumroad.

Ti mostro i numeri esatti in questa grafica:

Commissioni Gumroad

In pratica all’inizio Gumroad si trattiene il 9% (+0,30$) su ogni vendita. Quando guadagni i tuoi primi 1.000$ la commissione scende al 7%. E via così.

Le altre piattaforme ti attirano con un costo basso iniziale. E poi cercano di spingerti su un abbonamento più costoso.

Con Gumroad parti gratis e più a lungo lo usi, minori sono le commissioni sulle vendite. Imbattibile!

”Samu, dov’è la fregatura? La vendi così bene perché hai un’affiliazione?”

Auch mi hai scoperto… Sì, Gumroad ha un programma di affiliazione. Ma non è granché vantaggioso per me.

In pratica se:

  1. ti iscrivi tramite il mio link affiliato,
  2. quando i tuoi prodotti superano nell’insieme un guadagno di 1.000 $ (te lo auguro, ovvio),
  3. io riceverò una singola commissione di 10 $ (una volta sola 😅)

In quanto Veneto sugli “schei” non si scherza, quindi uso il link affiliato. Ma non prevedo di arricchirmi con questo sistema.

Ti consiglio Gumroad, perché per un produttore di conoscenza è la soluzione più comoda.

Ecco come iniziare a usare la piattaforma.

Crea un account per la vendita su Gumroad

Nel menù dell’homepage clicca su Start Selling (inizia a vendere) in alto a destra. Poi completa il modulo d’iscrizione.

Dopodiché dotrai impostare il tuo profilo.

Gumroad crea il tuo profilo venditore

  • Su Username inserisci il nome che preferisci.
  • Su Name inserisci il tuo nome o quello della tua società.
  • Ignora per ora Bio e Photo (se vuoi li aggiungerai in un secondo momento).
  • Su Community, scegli la categoria più vicina alla tua attività.
  • Su Country” scegli quella su cui hai la tua residenza fiscale.

E spunta la levetta sopra al pulsante per ricevere la newsletter di Gumroad o meno.

Infine, clicca sul pulsante a fondo pagina Go to your homepage.

Dopo il salvataggio, Gumroad ti proporrà di pubblicare il tuo primo prodotto con il pulsante New product.

Per ora lascia in pausa questa attività. Scorri in basso sul menù laterale di destra e seleziona la voce Settings (Impostazioni).

Gumroad menù impostazioni

Per ora tutto è in Inglese, ma lo passeremo alla versione in Italiano.

In questa nuova finestra trovi un nuovo menù. Seguimi che ti guido nell’impostazione di tutti i dettagli.

Impostazioni (Settings)

Lo Username l’hai già impostato, ma se necessario qui lo modifichi. Non ci sono regole o limitazioni. Scegli quello che preferisci.

Alla voce Email, non c’è bisogno di modificare nulla.

Scegli quali tipi di notifiche vuoi ricevere su Notifications.

Su Support, inserisci l’indirizzo per i contatti tra te e gli utenti dei tuoi prodotti. Scegline uno che guardi con regolarità.

Per quanto riguarda Language (lingua)Time zone (Fuso orario) e Sell in… (Prezzi in…) metti le opzioni più convenienti per te. Se vivi in Italia vai pure con:

  • Language → Italiano,
  • Time zone → +01:00 | Rome
  • Sell in… → € (Euro)

La voce successiva Apply sales tax in.. (Aggiungi imposta sulle vendite per…) ignorala. Riguarda solo i residenti negli Stati Uniti.

Infine puoi rendere disponibili i tuoi prodotti sull’e-commerce di Gumroad con l’opzione Gumroad Discover. L’impatto sul fatturato sarà secondario, specie all’inizio.

A questo punto clicca su Update settings (Aggiorna i dati dell’account).

Se sei passato all’Italiano, dopo l’aggiornamento della pagina, troverai tutti i testi tradotti.

Pagamenti (Payouts)

Nella traduzione in Italiano nel menù delle impostazioni c’è un po’ di confusione.

Vedrai 2 voci Pagamenti.

La prima corrisponde in Inglese a Payouts. Qui gestisci i pagamenti in uscita da Gumroad al tuo conto corrente.

La seconda la vediamo nel capitoletto successivo.

Su questa prima voce Pagamenti prima di tutto definisci chi c’è dietro al tuo account: una persona singola o una società?

Se sei incerto, chiedi conferma al tuo commercialista. Questo consiglio in pratica vale per tutte le questioni burocratiche o fiscali della tua attività online su Gumroad o altrove.

Più sotto dovrai inserire la residenza fiscale e un numero di telefono. Se il tuo account è collegato a una società, Gumroad ti chiederà anche i dati del rappresentante legale dell’impresa.

A questo punto dovrai inserire la tua data di nascita. Servirà per eventuali richieste di verifica dell’identità.

Dulcis in fundo, arriva la parte sui soldi. Gumroad trasferirà ogni settimana il tuo credito su un conto corrente o su un account PayPal.

Non puoi scegliere tra queste due opzioni. Se tu o il tuo business avete residenza in Italia, Gumroad invierà il credito accumulato solo su un conto corrente.

Quando hai completato questo passaggio clicca sul pulsante ”Fine”.

Pagamenti (Payments)

Nella seconda voce Pagamenti selezioni le modalità con cui i clienti acquisteranno i tuoi prodotti o servizi.

Di base Gumroad offre sempre la possibilità di pagare con carta di debito o di credito. Se clicchi sul pulsante Connettiti con PayPal attiverai anche gli acquisti tramite questo secondo canale.

Questi pagamenti però non si accumulano sul tuo credito di Gumroad, ma arrivano subito nel tuo account PayPal.

Questo per me rappresenta una complicazione sul fronte della contabilità, per cui non ho attivato questa opzione. Valuta cos’è più comodo per te.

Password

Qui hai la possibilità di modificare la tua password. Non serve che ci perdi tempo, almeno per ora.

Avanzate

Infine la sezione Avanzate sono le impostazioni utili per programmatori. Io le ho ignorate e le ignoro tutt’ora. Ti consiglio di fare altrettanto.

Come vendere ebook e corsi online con Gumroad

Ci sono 11 passaggi necessari. Nella maggior parte si tratta di semplici clic. Ma li vediamo uno per uno, per sicurezza.

1. Il pulsante “Nuovo prodotto”

Nel menù laterale seleziona la voce Prodotti. Poi clicca su Nuovo Prodotto.

Crea un nuovo prodotto su Gumroad

2. Il tipo di prodotto

Nella pagina in cui ti trovi ora puoi impostare diversi elementi.

Pubblica un prodotto su Gumroad

L’unico davvero importante è il tipo di prodotto. Tutto il resto lo potrai modificare anche in un secondo momento.

Nel caso di ebook e corsi online seleziona l’opzione l’opzione Classico. Più sotto inserisci il titolo del tuo ebook o corso nello spazio dedicato al Nome. Lo potrai cambiare in qualsiasi momento.

Infine inserisci il costo del tuo prodotto alla voce Prezzo. Anche questo dato lo potrai cambiare in ogni momento in futuro.

A questo punto clicca sul pulsante Avanti: personalizza.

3. Copy e grafica della pagina prodotto

A questo punto entri in una nuova scheda dove definire i dettagli del tuo prodotto.

Come prima cosa puoi aggiungere una descrizione del tuo prodotto. Puoi inserirci l’intero copy di presentazione con benefici e quant’altro.

Altrimenti se hai già una pagina di vendita per quel prodotto limitati ai punti chiave. Questa è la soluzione che uso su Italian Indie.

Più sotto puoi aggiungere delle immagini come thumbnail e copertina delle pagine prodotto su Gumroad.

Qui io metto sempre il logo di Italian Indie.

Gumroad scheda prodotto

A questo punto scegli la Chiamata all’azione che preferisci. Le opzioni sono:

  • Lo voglio!
  • Compra
  • Paga

Vai pure con la tua preferenza personale.

Puoi aggiungere informazioni alla tua pagina prodotto con le funzioni Sommario e Aggiungi dettagli.

Vuoi un consiglio? Lasciale perdere. Quel tempo è meglio spenderlo nella creazione di una pagina di vendita di qualità.

A questo punto sei pronto per passare alla sezione Contenuto. E qui passiamo agli elementi più importanti.

4. La sezione “Contenuto” nella scheda prodotto

In quest’area imposti come i clienti accederanno al tuo prodotto.

L’opzione più semplice (la mia preferita!) è quella di caricare i contenuti su Gumroad. Il sistema accetta sia contenuti testuali (come PDF), sia video. I clienti potranno:

  • scaricarli,
  • o, nel caso dei video, guardarseli in streaming.

E se hai più contenuti, per esempio nel caso di un corso, sfrutta la funzione Aggiungi cartella. Ti permetterà di dividere le varie lezioni in sezioni diverse. Così il cliente ha una struttura più chiara da seguire.

Gumroad aggiungere contenuti

In alternativa puoi selezionare l’opzione Reindirizza a un URL dopo l’acquisto. In questo modo dopo l’acquisto Gumroad manderà il tuo cliente su una pagina di tua scelta. Puoi usare questa opzione se intendi inserire i contenuti del tuo prodotto su un sito a parte.

Ti sconsiglio questa soluzione, specie se sei all’inizio.

Mi torna comoda per i corsi guidati come Le Parole Giuste che richiedono un’interazione diretta tra me e gli studenti.

5. Impostazione del prezzo

Più sotto puoi modificare il prezzo. Inseriscilo e comparirà nell’anteprima del prodotto a destra.

Gumroad ti dà anche la possibilità di lasciare questa scelta al cliente. Non sono un fan di questo approccio. L’ho pure provato in passato e non ci vedo vantaggi. Ma l’opzione è lì se vuoi.

6. Un paio di clic opzionali

Se il tuo prodotto rientra in una delle categorie delle E-publication nella sezione Impostazioni attiva la spunta Contrassegna il prodotto come pubblicazione elettronica ai fini dell’IVA. Per i clienti residenti in Italia non cambia nulla. Ma in altri paesi europei pagheranno un’IVA inferiore sul prodotto.

Nella sezione Scopri ti consiglio di disattivare la spunta su Mostra la valutazione da 1 a 5 stelle del tuo prodotto ai potenziali clienti. Se usi una tua pagina di vendita e un tuo sistema di raccolta delle testimonianze, non ti serve a nulla. Anzi rischia di confondere il cliente in fase d’acquisto.

7. Il pulsante “Salva modifiche”

Il resto delle opzioni sulla pagina le puoi ignorare senza problemi. Clicca in alto a destra Salva modifiche.

8. La pagina “Check-out”

Poi seleziona la voce Check-out nel menù in alto della pagina.

Qui in realtà non hai nessuna modifica rilevante. Puoi lasciare tutte le impostazioni standard.

Vuoi del lavoro extra?

Aggiungi un messaggio personalizzato nell’area Nota di ringraziamento alla sezione Ricevuta.

9. Il pulsante “Pubblica”

Ora sei pronto per procedere con l’attivazione del prodotto. Ti basta cliccare in alto a destra su Pubblica.

10. Come gestire la vendita con Gumroad

Dopo la pubblicazione del tuo prodotto o servizio arriverai su questa schermata Condividi.

Qui decidi come gestire la vendita online. Hai svariate opzioni: link social, pulsanti a sovrapposizione, codice HTML per l’embed. Ti semplifico la vita.

Ecco la soluzione più efficace in ottica di copy e design.

  1. Crea la tua pagina di vendita con lo strumento che preferisci (nel mio caso Elementor).
  2. Inserisci un pulsante normale con l’invito all’acquisto.
  3. Seleziona la scheda ”Sovrapposizione”.
  4. Clicca sull’opzione ”Attiva automaticamente il modulo di pagamento”.
  5. Nel riquadro con il codice del pulsante di Gumroad seleziona l’URL della pagina di pagamento. Lo riconosci perché inizia con https e termina con wanted=true.
  6. Copia quel link e inseriscilo sul pulsante della tua pagina di vendita.

Da lì il cliente che clicca, arriverà subito sul carrello di Gumroad. Comodo e veloce.

11. Mostra questo prodotto sul tuo profilo Gumroad

Più sotto nella pagina Condividi puoi nascondere o meno il prodotto dal tuo profilo di Gumroad. Scegli l’opzione che preferisci. Soprattutto all’inizio è irrilevante.

A questo punto ricordati di cliccare su Salva modifiche e fine. Il tuo prodotto è pronto per la vendita online!

Ora si tratta “solo” di portare clienti sulla pagina di vendita. Ma quello è l’argomento per un prossimo articolo.

Offrire servizi di coaching e consulenze strategiche con Gumroad

Il processo di vendita è identico a quello relativo a ebook, corsi e altri infoprodotti digitali con l’eccezione del passo 4: la sezione “Contenuto” nella scheda prodotto.

Quindi applichi i passi 1, 2 e 3 del capitolo Come vendere ebook e corsi online con Gumroad. Poi continua qui sotto.

4. La sezione Contenuto per servizi di coaching e consulenze strategiche

In questo caso non ci sono contenuti da scaricare.

Il cliente paga e poi arriva il momento della chiamata con te o con una persona del tuo team. Con Gumroad puoi automatizzare questo processo.

Prima di tutto ti serve un calendario online pubblico. Ne puoi creare uno gratis con servizi come Calend.ly o YouCanBook.me.

Questi strumenti mostrano al cliente quando sei disponibile per la vostra chiamata iniziale. Lui sceglie il momento che preferisce. A quel punto ricevete entrambi un email di conferma dell’appuntamento.

Quando hai creato il tuo calendario online pubblico ottieni un link. Chi lo clicca va alla pagina di prenotazione appuntamento.

Nella sezione Contenuto di Gumroad clicca su Reindirizza a un URL dopo l’acquisto. Come URL di reindirizzamento usa il link del tuo calendario digitale pubblico.

A questo punto torna al capitolo precedente: Come vendere ebook e corsi online con Gumroad.

Segui il processo dal punto 5 in poi.

Gestire abbonamenti e membership con Gumroad

Su Italian Indie abbiamo una membership su abbonamento: Dojo.

Anche per gestire quel tipo di pagamenti, entra in campo Gumroad.

Per membership di soli contenuti, per esempio una serie di video riservati, non hai bisogno di altro. Altrimenti per offerte più avanzate tipo Dojo, Gumroad si occupa solo degli abbonamenti. Il forum e la community li gestiamo all’esterno con un servizio separato.

Prima di andare più a fondo in questi dettagli, vediamo l’impostazione base di una membership.

Il flusso di lavoro è analogo a quello per gli altri prodotti, ma con un paio di differenze rilevanti sui passaggi 2, 4 e 5.

2. Il tipo di prodotto: Iscrizione

Dopo aver cliccato su Nuovo prodotto seleziona la voce Iscrizione.

Gumroad per vendere membership

In questo modo partirai con la creazione di un servizio su abbonamento.

Il resto della pagina lo completi con le stesse indicazioni relative ai prodotti digitali.

Infine clicca su Avanti: personalizza.

 

4. I prodotti su iscrizione non hanno una sezione “Contenuto”

Come aggiungi video, testi e altri materiali alla tua membership di formazione?

Durante l’impostazione iniziale ti salta questo passaggio. Vai al punto 5. Rendi attiva la tua membership. Poi torna qui per aggiungerci nuovi contenuti.

Se, come nel caso di Dojo, i materiali e gli altri servizi inclusi nell’abbonamento si trovano su una piattaforma separata, Gumroad ti servirà solo per la gestione dei pagamenti.

Dopo l’iscrizione dovrai dare l’accesso ai clienti alla tua membership. La modalità cambia da caso a caso. Puoi usare servizi come Zapier per l’automatizzazione del processo.

Nel caso di Dojo diamo l’accesso agli iscritti “a mano”, perché valutiamo prima ogni singola candidatura.

Preferisci consegnare tutti i contenuti della tua membership con Gumroad? Puoi farlo!

Vai alla voce Post nel menù laterale e clicca su Nuovo aggiornamento.

Aggiungere contenuti a una membership su Gumroad

Qui puoi:

  • creare un contenuto riservato,
  • scegliere chi lo vedrà.

Nell’editor a destra inserisci il testo del post, allegati e quant’altro. Puoi anche inserire un pulsante per una qualche call to action. E hai l’opzione per inserire PDF o video riservati solo per gli abbonati.

A sinistra definisci chi avrà accesso a questi contenuti.

Per prima cosa selezioni la voce Solo clienti, a quel punto vedrai le altre opzioni di consegna su Canale.

Puoi:

  1. mandare i nuovi contenuti via email,
  2. pubblicarli nell’area riservata dei clienti su Gumroad,
  3. sfruttare entrambe le opzioni.

Più sotto nella sezione Comprato indica a quale membership aggiungere questi contenuti.

Infine puoi limitare l’accesso del contenuto solo a chi

  • è iscritto prima o dopo una particolare data,
  • o ha pagato una certa quota,
  • o risiede in un paese a tua scelta.

Destinatari di un contenuto su Gumroad

A quel punto clicchi su ”Pubblica”. Il sistema ti permette di rendere disponibile il contenuto subito o da una certa data.

Ahh, c’è anche quella voce stramba: Fidanzamento. Si tratta di una cattiva traduzione del termine inglese Engagement, in questo caso significa Coinvolgimento. Lì hai la possibilità di accettare o meno commenti sul contenuto appena creato.

5. Impostazione del prezzo

Nella sezione Livelli puoi impostare diversi pacchetti per la tua membership. E per ognuno fisserai il relativo prezzo.

Gumroad membership imposta tiers

Gumroad ti permette di impostare un pagamento ricorrente:

  1. mensile,
  2. trimestrale,
  3. semestrale,
  4. o annuale.

Di base trovi impostata la prima opzione.

Per cambiarla scorri in giù fino alla sezione Impostazioni alla voce Frequenza di pagamento predefinito.

Frequenza di pagamento di una membership su gumroad

Hai la possibilità di impostare anche più di un possibile abbonamento. Per esempio il tuo servizio può costare:

  • 10 € /mese
  • oppure 50 € /semestrale (in pratica dai un piccolo vantaggio a chi ti paga più mesi in anticipo).

A questo punto il resto del processo è identico a tutti gli altri prodotti visti in precedenza.

Il prossimo passo

Vai su Gumroad e inizia dall’impostazione del tuo profilo come venditore.

E goditi l’enorme risparmio di tempo e complicazioni tecniche, che otterrai con questa piattaforma.

Samuele Onelia

Samuele Onelia

Ho scritto il libro più breve sul copywriting: Maledetti Indecisi. Niente lungaggini. Lo leggi in 46 minuti.

Crei contenuti, senza risultati? ​

Attira un pubblico appassionato sviluppando nuovi Capitali Intellettuali.
Iscriviti e ricevi gratis la guida riservata.

Iscriviti
Notificami
guest
15 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti
Alessio Palmieri
Alessio Palmieri
8 mesi fa

Ciao Samuele, articolo completissimo👍🏻, grazie per questa condivisione🙏🏻… Solo una cosa mi sfugge: quali sono le novità introdotte da Gumroad rispetto al passato (di cui parli nella newsletter che mi ha portato qui)🤔? Seconda domanda: in un’ottica di pubblicazione di videocorsi non conviene “smazzarsi” una sola volta con WordPress + Learndash (180$/anno se non ricordo male) in modo da creare l’infrastruttura che potrà accogliere potenzialmente decine e decine di videocorsi, senza cedere un euro a nessuno? Senza contare poi che resterebbe tutto dentro “casa tua” anche a livello SEO…
Tutto qui😉 Aguri di buon 2022!
Alessio

Maurizio
Maurizio
8 mesi fa
Rispondi  Samuele Onelia

Ciao Samuele, articolo molto utile, grazie.
Ho cercato informazioni sul versamento del IVA.
Ho trovato questo:
https://help.gumroad.com/article/10-dealing-with-vat

Ho capito che sui prodotti digitali la riscuotono e la versano loro.
Ma per i prodotti fisici?…
Nel loro sito si limitano a dire:
“Gumroad does not charge or remit VAT on physical products sold to customers in the EU.
Hai esperienza anche indiretta di come funziona in questo caso?
Grazie

Lucio Sacco
Lucio Sacco
6 mesi fa

Ciao Samuele. Volevo chiederti se il venditore può venire a conoscenza dei dettagli del pagamento dell’acquirente.

Simona
Simona
5 mesi fa

Ciao Samuele,
grazie per questa guida. Davvero preziosa!
Ha reso più semplice l’ utilizzo di Gumroad e inoltre è molto dettagliata. Accompagna in ogni passo come stessi al nostro fianco.
Grazie

Simona
Simona
5 mesi fa

Ciao Samuele,
sto per pubblicare il mio corso su gumroad ma nella prova del ceck out il prezzo è maggiorato di circa 10 euro. mi dice che sono le tasse.
Quindi oltre alla ritenuta che detraggono l’emissione di fattura dobbiamo calcolare anche l’iva? Giusto?

ANGELO
ANGELO
1 mese fa

Ciao Samuele, grazie delle info.
Anche io sto cercando di virare su Gumroad. Mi resta una questione sospesa che solo chi lo usa può chiarire
Io ho una partita IVA e vorrei fare partire un servizio come professionista (prodotto in abbonamento)
Gumroad si occupa delle fatture al cliente ma dovrei fatturare a Gumroad giusto? Sai darmi qualche informazione in più?

Fabio Burlando
Fabio Burlando
1 mese fa

Ciao Samuele,
devo fare una consulenza one-to-one con un cliente in diretta videocall su appuntamento fissato per la prossima settimana. Registrandola e inviandogliela successivamente.
Devo farmi pagare anticipatamente, su Gumroad; inviando l’anteprima-presentazione del prodotto che, essendo ad accesso riservato su Gumroad, potrà essere accessibile con credenziali solo da questo specifico cliente.
Ho capito come inviare l’anteprima-presentazione; non ho capito come inviare successivamente il .vlc della registrazione con allegati dei files .pdf
Grazie per le dritte.
Fabio

Daniele
Daniele
11 giorni fa

Una volta ricevuto il pagamento da Gumroad, la fattura elettronica come deve essere fatta?