Freelancer da zero: meglio Upwork o email a freddo?

Vendere servizi e consulenze è il modo più veloce per diventare indipendente. Ma quando parti da zero dove trovi i clienti?

Qualcuno se li porta dietro da un’esperienza precedente. Qualcuno comincia da amici e parenti. Ma non tutti sono così fortunati. (In un episodio precedente abbiamo parlato di 5 modi per trovare clienti da zero come freelance)

Senza contatti iniziali, due sono i metodi più diffusi: email a freddo o i marketplace con annunci per freelancer. Funzionano? Quanto lavoro richiedono? Quale porta i risultati migliori?

Abbiamo trovato un caso studio metodico e dettagliato che risponde a queste domande. Una copywriter che ha sperimentato per 5 mesi Upwork e poi per 5 mesi le email a freddo.

In questo episodio riassumiamo i risultati e ne estrapoliamo i consigli su misura per te che vuoi iniziare a vendere servizi come freelance. Entrambi gli approcci hanno pregi e difetti. Questo episodio ti aiuterà a capire da quale partire.


Iscriviti alla newsletter per ricevere i riassunti dei libri. Basta cliccare qui.


Impara ad intercettare i problemi e quindi i bisogni del tuo pubblico. Parti dalle basi con il nostro ebook a 3,99€: Maledetti Indecisi.

Ascolta su Anchor: https://anchor.fm/italianindie

Altri articoli che ti possono interessare

Iscriviti e ricevi i riassunti

Inserisci la tua migliore email.

Ti iscriverai alla nostra newsletter e riceverai regolarmente le idee chiave dalla nostra selezione di libri.

Iscriviti e scarica il manuale

Inserisci la tua migliore email.

Ti iscriverai alla nostra newsletter e riceverai gratis il manuale “Perché i clienti ti ignorano?”

Lead magnet problema